Flebo di note

Flebo di NoteQuanto bene può fare la musica? Può sostenere chi è malato, chi è recluso, far sorridere i bambini, alleviare il dolore a chi soffre.

Da questa consapevolezza La viva Voce patrocina il Progetto Flebo di Note, dove gruppi musicali o solisti esperti in tutti o quasi i generi musicali (classica, opera, rock, new age, etnica, ecc.) si esibiscono in contesti “difficili” e in luoghi dove forte è l’emarginazione sociale e spirituale.

Questo progetto desidera portare la musica nelle hall degli ospedali e nei contesti in cui l’Associazione opera - in versione live - per intrattenere ricoverati, operatori sanitari e parenti. Appositi file audio, scaricabili dal sito dell’Associazione, prepareranno gli ascoltatori alla scoperta dell’immenso patrimonio della cultura musicale oltre a quello oggetto dell’esibizione.

Le proprietà terapeutiche della musica e del canto sono oggetto di studi sofisticati e approfonditi specialmente nel settore della neuro riabilitazione, dove l’apprendimento di uno strumento musicale pare rallenti addirittura la progressione delle malattie degenerative. Il miracolo della musica è far vibrare le corde della nostra anima all’unisono con quelle di uno strumento.

La musica è la storia esistenziale di un essere umano che ha lasciato, in note, la sua esperienza di dolore, di esaltazione, di melanconia, di gioia o di perdita. Attraverso le canzoni e i testi, ecco che nuovamente la Parola, la Voce tornano ad essere volano di cambiamento e solidarietà.

Periodo previsto di realizzazione: Settembre 2020