The Voicebook

The VoicebookIl Progetto The Voice-book, storie diversamente raccontate nasce per tenere compagnia. E’ un modo per far incontrare voglia di raccontare e disponibilità ad ascoltare. In breve, il progetto è principalmente una collezione di vissuti in forma audio.

Chi aderisce al progetto sa di mettere a disposizione la propria voce, la propria esperienza, la propria Storia di Vita per regalarla ad una persona sconosciuta, a cui si sente già legato da un filo sottile: quello dell’empatia.

Nella pratica, ognuno potrà lasciare il proprio contributo, sia scritto sia orale, inviandolo tramite questo form oppure tramite file audio/WhatsApp al numero 334/5326014. Ovviamente, i racconti scritti saranno trasformati in forma orale grazie ad una voce narrante mentre i contributi audio resteranno con la voce originale dell’incisore.

Le testimonianze scritte e audio così raccolte saranno divise per argomenti e confluiranno nelle diverse Sezioni tematiche in cui The Voice-book è diviso. Il fine ultimo del progetto è recapitare il racconto in una corsia di ospedale, in una sala di attesa, in uno studio medico, in un’area comune di un penitenziario, in una casa famiglia, in una Casa di Cura con l’unico scopo di intrattenere chi si trova a vivere quei contesti. Il mondo digitale è un valido alleato di The Voice-book; permette infatti di collezionare Storie audio e di regalarle, intatte, da chi le scrive o le racconta a chi le ascolta, semplicemente digitando PLAY >.

L’utente, collegandosi tramite browser al nostro sito, accede alla piattaforma on line e scarica il materiale d’ascolto dal sito, che altro non è se non un file YOUTUBE. La fruizione del servizio avverrà in via autonoma e gratuita, semplicemente attivando il collegamento e munendosi di cuffie auricolari. Su disponibilità delle strutture, la divulgazione potrà avvenire anche tramite altoparlanti o casse audio; il racconto verrà divulgato in una sala/stanza adibita e predisposta all’ascolto collettivo, di cui le persone presenti in loco (degenti, familiari, personale ausiliario, ecc.) saranno diretti fruitori.

Laddove possibile, le sessioni di ascolto vedranno la presenza fisica dello stesso autore del racconto oppure di uno psicologo, di un sociologo, di un relatore o di un docente che guideranno l’ascolto rendendolo “attivo”, animandolo con dibattiti e/o riflessioni. Lo scopo di questa modalità è offrire all’utenza la possibilità di partecipare ad un racconto collettivo o non solo individuale, atto a creare unione e non isolamento.

La piattaforma è …. in divenire perché, oltre ai contenuti già presenti, OGNUNO nel tempo sarà libero di depositare la propria Storia audio che verrà diretta alla Sezione tematica più affine.

Periodo previsto di realizzazione: Settembre 2018